Inverto Logo

Ripararsi

Expandable Widgetized Area

Use all default WordPress widgets or bring the area to life with custom shortcodes.
About Me

Inverto Logo
Multi Creative Freelance Portfolio
Hey, I am Inverto. Multi Creative Freelance Portfolio WordPress Theme. Built with emphasis on clean, content oriented, modern & minimalistic design.

Recent Posts
Recent Tweets
Follow us on Twitter
Performance, Arredi SiamoScarti Opere
Premio Torano
AGOSTO 2014

14 agosto 2014 La Nazione

Maria Elisabetta Cori vince la seconda edizione del Premio Franco Borghetti. Alla diciassettesima edizione di Torano Notte e Giorno dedicata quest’anno al tema del “glamour” a trionfare è invece un’opera che racconta e ripercorre con gli occhi e l’esperienza del vissuto personale il dramma dei profughi istriani. Un dramma che si intreccia, a distanza di tanti anni, con la contemporaneità della cronaca. L’artista, residente a Sarzana, ha realizzato per la rassegna di arte contemporanea che ha contaminato il borgo alle pendici delle cave di Carrara (Ms) con le 140 opere di 35 artisti, una installazione dai contenuti forti ed efficaci: mobili con le ruote e una valigia di cartone sistemati sotto un portico per descrivere il senso di precarietà e incertezza che accompagna chi è costretto a fuggire dal proprio paese. Un tema di ieri e di oggi, elaborato con un’opera che è quasi un flash back, una testimonianza diretta dell’artista, figlia di un esule fiumano. Maria Elisabetta Cori concentra nella sua installazione un difficile trascorso personale, rendendo omaggio a quanti hanno vissuto la stessa tragica esperienza. I mobili vecchi e usati, di legno povero, evocano la capacità dei profughi di vivere alla giornata, con quello che la vita offre. “Il riciclaggio – spiega l’artista – per me è una necessità interiore, più che una pratica di tendenza”. La sua opera è stata scelta tra le opere dei 35 artisti in concorso che hanno partecipato al Premio intitolato ad uno dei principali fondatori della rassegna e promotori del comitato organizzatore della rassegna, Franco Borghetti. La premiazione del Premio Franco Borghetti chiude anche un’edizione molto positiva per il Paese degli Artisti raggiunto, ogni giorno, da moltissimi turisti ed appassionati di arte ma anche dell’atmosfera che si respira nel piccolo borgo in cui ha vissuto, durante la sua permanenza a Carrara, Michelangelo Buonarroti. Edizione record anche per il numero di opere che hanno letteralmente invaso il borgo, 140, e per la varietà di tecniche utilizzate. Leggi questo articolo qui
Copyright © gonews.it

Gallery
Privacy e Cookie Policy / Elisabetta Cori Tutti i Diritti Riservati / Credits LM

Questo sito utilizza Cookie tecnici e di analisi (anche di terze parti) per migliorare l’esperienza di navigazione dell’utente. Cookie policy